Skip to content Skip to left sidebar Skip to footer

News

Apertura conto corrente per emergenza Covid-19

Si rende noto che l’Amministrazione Comunale ha provveduto ad  attivare  un conto corrente dedicato alla raccolta di fondi per far fronte alle necessità derivanti dall’emergenza sanitaria Covid-19 (acquisto beni di prima necessità, farmaci, mascherine, guanti, ecc.). Chiunque desiderasse sostenere l’iniziativa con un aiuto  economico  potrà pertanto effettuare un bonifico (on line)  con le seguenti coordinate:

Iban  IT22U0311155182000000001464

Istituto di Credito Ubi Banca spa – Minisportello di Gardone Riviera

conto intestato a

 “Comune di Gardone Riviera – Emergenza Covid 19”

causale : “Donazione emergenza Covid-19”

Gardone Riviera è una comunità che si è sempre caratterizzata per lo spirito di solidarietà ed è per questo che confidiamo  nella vostra sensibilità.

La donazione è detraibile ai sensi dell’art. 66 del D.L. n. 18/2020.

Grazie di cuore

                           Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale

Proroga al 31 agosto della validità documenti riconoscimento

Il Decreto “Cura Italia” ha previsto la proroga al 31 agosto della validità dei documenti di riconoscimento e di identità, scaduti o in scadenza; la validità invece ai fini dell’espatrio resta limitata alla data di scadenza indicata nel documento.

L’Ufficio Servizi Demografici è a disposizione per ogni necessità al n. diretto 0365 294610

Fermiamo il contagio: contatta il Comune telefonicamente

Nel rispetto dei DPCM finalizzati a contenere e rallentare la diffusione del COVID-19 I SERVIZI ESSENZIALI che erogano servizi all’utenza che comportano contatto con il pubblico continueranno a svolgere le loro attività nei consueti orari di servizio, con le seguenti  limitazioni organizzative imposte dall’emergenza:

  • il Palazzo Comunale – pur operativo –  rimane chiuso al pubblico, dovrà essere  privilegiata la relazione con gli utenti, sia per il rilascio di informazioni che per la risposta a richieste o istanze, tramite i seguenti  canali telefonici  e/o digitali (utilizzo di PEC e posta elettronica, indirizzi disponibili sul sito Internet  www.comune.gardoneriviera.bs.it )
Ufficio Protocollo tel. 0365 2946     0365 294600
Ufficio Anagrafe, Stato Civile … tel. 0365 294610
Ufficio Tributi tel. 0365 294625
Ufficio Servizi Sociali tel. 0365 294618
Ufficio Tecnico tel. 0365 294617 – 623 – 620
Ufficio Segreteria tel. 0365 294605
Ufficio Finanziario tel. 0365 294601
Ufficio Polizia Locale tel. 0365 20179   cell.  348 9794751

Gli appuntamenti con i cittadini/utenti relativi ad istanze che non presentino carattere di urgenza e indifferibilità saranno preferibilmente rinviati e riprogrammati.

Suonare al portone solo per urgenze, per ricezione di atti ufficio protocollo o per accedere agli uffici per ritiro di documentazione in seguito al contatto telefonico

Referendum costituzionale del 29 marzo 2020 – rinviato –

In relazione alle misure per il contrasto, il contenimento, l’informazione e la prevenzione sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus Covid-19, il Consiglio dei Ministri nella seduta del 5 marzo u.s. ha deliberato la revoca del decreto con il quale era stato indetto il referendum Costituzionale del 29 marzo 2020. Le operazioni connesse al procedimento referendario, compresa quindi la convocazione della Commissione Elettorale per la nomina degli scrutatori, sono sospese con effetto immediato, con riserva di successive indicazioni.

Giorno della Memoria – 27 gennaio 2020

Con l’intento di non dimenticare le iniziative già poste in essere negli ultimi quattro anni, relative alla posa delle “pietre d’inciampo”, a memoria diffusa dei cittadini deportati nei campi di sterminio nazisti, lunedì 27 gennaio p.v. si è tenuto – per forte volontà dell’Amministrazione Comunale  – il Giorno della Memoria 2020.

E’ stato organizzato, in collaborazione con Aned Brescia un incontro dal titolo “Il valore della testimonianza”, aperto alla cittadinanza e con la presenza degli studenti della Scuola Secondaria di I grado “Papa Giovanni XXIII” durante il quale Cesare Carrara, figlio del deportato Roberto Carrara ha portato l’esperienza vissuta in prima persona dal genitore. L’incontro si è aperto con una introduzione del consigliere delegato alla Cultura – Fabiano Mauri – sul tema della Shoah e dell’impegno dell’Amministrazione Comunale di Gardone Riviera “per non dimenticare” e con ulteriori interventi da parte del Vice Sindaco ing. Gianpietro Seresina e del consigliere dell’Aned Agide Gelatti.

Leggi la scheda del deportato al link seguente

https://www.deportatibrescia.it/deportato-bresciano/carrara-roberto/

Commenta così Fabiano Mauri : “L’ intervento di Cesare Carrara è stato capace di mettere a nudo la drammaticità dell’ olocausto facendo riflettere tutti i presenti, giovanissimi e adulti, sull’ importanza di coltivare la memoria affinché certi orrori che l’ uomo è stato capace di compiere non si ripetano più nella storia.”

Per saperne di più