In occasione del Referendum del 22 ottobre 2017, Regione Lombardia sperimenterà per la prima volta in Italia il sistema di voto elettronico grazie a una piattaforma digitale che registrerà le preferenze dei votanti e fornirà i risultati al termine delle votazioni.
La Società che fornisce il servizio di voto elettronico per il Referendum ha incaricato l’agenzia Manpower di ricercare, selezionare, formare e assumere, oltre 7000 Referendum Digital Assistant, che supporteranno l’attività di voto nelle 12 provincie della Lombardia. Per informazioni e per presentare la propria candidatura occorre consultare il sito www.manpower.it